Una dolce dolce….Befana

L’Epifania tutte le feste le porta via!“: ebbene si, il 6 gennaio, con l’arrivo della Befana, è simbolo della fine delle feste natalizie e del nuovo anno.

Anche per questa festa, tutti di nuovo insieme, questa volta però a casa di mia sorella avvolti da una atmosfera calda e accogliente dove le lucine colorate dell’albero di Natale ci hanno coccolato per tutta la giornata. Mia mamma persa ai fornelli, come sempre, ad impartire ordini e consigli su cosa e come dovevamo fare……tra un assaggino e una battuta il tempo è passato velocemente e ci siamo ritrovati a tavola dove galeotto fu il detto: “A tavola non si invecchia mai“…..mia sorella, che sa della mia passione per le monoporzioni, mi ha preparato una sorpresa golosissima e ben riuscita.

tris di dolce al cucchiaio

Savoiardi e mascarpone per un insolito tiramisù con una bella spolverata di cacao amaro

Panna cotta al vin santo con sbriciolata ai cantuccini

E per finire mimosa di pandoro al limoncello con chicchi di melograno per un anno fortunato…..

un goloso tiramisù

Amo i dolci monoporzione perchè non sono solo buoni ma sono soprattutto una delizia da ammirare, da guardare, perfetti nelle loro piccole dimensioni, dove mani esperte riescono a fare dei piccoli capolavori in spazi ridotti.

 

un primo piano di dolcezza

Grazie sorellona per la dolce sorpresa che mi hai fatto e come sempre i tuoi dolci sono vera una manna per il nostro palato.

 

 

 

Annunci

Una tavola per…due

Un San Silvestro solitario non ci ha impedito di festeggiare il nuovo anno, infatti Andrea ed io siamo rimasti a casa con i nostri mici ad aspettare il 2018…. niente “botti” allo scoccare della mezzanotte ma un salto in piazza a vedere Tony Esposito con le sue percussioni e i suoi successi e poi di nuovo a casa a godere della  bella atmosfera creata dalle luci di mille colori del nostro albero di Natale.

un fiocchetto dorato

Non amo molto cucinare, ma amo le tavole apparecchiate con cura, dove semplici particolari  rendono quei momenti conviviali unici da condividere con le persone care.

 

 

un lieve profumo si libera nell’aria

Le rose bianche del nostro giardino, che anche quest’anno non hanno mai smesso di fiorire, mi hanno dato lo spunto per un semplice centrotavola ma di grande effetto…….

 

 

Una vecchia ma sempre cara tovaglia di pizzo, usata solo in occasioni particolari, ha arricchito la nostra tavola, dove sottopiatti di midollino hanno fatto da contrasto con i piatti bianchi con stampe di piccoli fiorellini dai colori pastello.

 

nido di spaghetti

 

poco scomposta

Un semplice e veloce piatto di spaghetti a forma di nido con zucchine e pomodorini ci hanno accompagnato in questa lunga serata….. per finire una scomposta, non tanto, di pasta sfoglia con crema pasticcera al profumo di arancia.

Ancora un Buon 2018!!!!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

Buon anno

E’ iniziato un nuovo anno, salutato da una uggiosa giornata dove vento, acqua e sole si sono alternati, dove le onde del mare si infrangono sugli scogli di un meraviglioso mare dalle acque smeraldine.

Buon Anno a tutte le persone che mi conoscono, che mi conoscono per la prima volta, che ancora non mi conoscono……..

Effetto….Natale

Natale è arrivato, mancano ancora pochi giorni e una armonia, una serenità si diffonderà in tutte le case….un Natale iniziato troppo presto dove tutte le vetrine dei negozi si sono abbellite solo per un consumismo troppo diretto, troppo scontato, dove tutto è basato sugli acquisti ad ogni costo, dove il simbolo del Natale è passato in secondo piano, per questo ho messo questo mio solo adesso, sicuramente visto da pochi, ma non ha importanza, quindi……

Buon Natale

Sulle tracce di….Carducci

Dopo alcuni mesi di assoluto silenzio eccomi di nuovo tra voi con la voglia di condividere non solo le gioie del Natale, ma anche uscite fuori porta e tante altre cose. Con Vale e la sua amica Ludovica in questa settimana tipicamente invernale, dove il freddo ti arrossa la pelle del viso e l’atmosfera natalizia ti inebria tutto il corpo, siamo andate a Castagneto Carducci alla inaugurazione di un biscottificio: “Piccolo Biscottificio Castagnetano” della loro amica Eleonora. 

 

 

l’interno del negozio

Castagneto Carducci, un borgo antico, fatto di strade in salita, dove la via principale, Vittorio Emanuele II, si intreccia con stradine e vicoli stretti dove si affacciano finestre arricchite di tende d’altri tempi, proprio nella via che dal comune scende ripida ripida si trova il Biscottificio.

Curiosando all’interno del Biscottificio faceva bella mostra di sé un tipico dolce di quel posto la “Campigliese” che mi ha riportato in dietro nel tempo, quando  mia nonna paterna, originaria di quei luoghi, nei giorni invernali era solita preparare.

mattoni in pietra dietro a sacchetti pieni di biscotti

Grazie

Quante volte durante le nostre lunghe giornate diciamo “grazie”: grazie per esserci, grazie per avermi ascoltata, grazie per avermi aiutata, grazie per avermi incoraggiato, grazie per avermi sorretta, grazie per avermi capita, grazie per avermi creduta, ma anche grazie a chi non riesce a dire grazie, grazie a chi con una sola parola non riesce a farsi accogliere e a farsi capire…….

Una tranquilla domenica…di settembre

Settembre il mese che segna la fine dell’estate, dove cambiano gli odori nell’aria, dove le giornate si fanno piano piano sempre più corte, dove l’aria settembrina rinfresca le notti, dove vento e pioggia cambiano il colore del mare.

Amo questo mese dai colori forti, intensi dove il giallo, il rosso, l’arancione e il verde cupo colorano le foglie  che lentamente si staccano dagli alberi e lentamente fluttuano nell’aria prima di posarsi a terra.

Amo questo mese dove frutta e verdura cambiano sapore e colore, dove funghi e castagne fanno da padroni sulla tavola, dove un pomo arancione con la sua dolce polpa stuzzica la voglia di frutta….

Amo questo mese per le domeniche tranquille da trascorrere seduta in poltrona leggendo un buon libro, con la mia gatta “acciambellata” sulle mie ginocchia, sorseggiando un the caldo o una tisana, gustando il dolce preferito di mia nonna:               il ciambellone.